Costruito negli anni fra il 447 e il 432 a.C. per volere di Pericle, è un tempio dedicato ad Atena Parthenos. L'architettura fu curata da Ictino e Callicrate, mentre la sovrintendenza dei lavori e la decorazione scultorea fu affidata a Fidia. Il tempio realizzato in marmo pentelico, è un periptero dorico.
La parola periptero è un termine vitruviano usato per indicare il tempio classico, avente la cella interamente circondata da una fila di colonne. Il numero delle colonne del tempio periptero è di solito di 6 sui lati brevi e di 11 sui lati lunghi. Avanti: